Elucubrazioni, recensioni, curiosità varie sui miei film, registi, romanzi e scrittori preferiti.

sabato 9 dicembre 2017

MISSIONE ARARAT

Nuova recensione letteraria.
Questa volta parlerò di Missione Ararat, un romanzo d'avventura dalle tinte horror dell'americano (e a quanto pare prolifico) Christopher Golden.
L'ho comprato perché qualche tempo fa avevo avuto un'idea molto simile per un mio romanzo d'avventura che poi non ho mai portato a termine.
Tornando a questo Missione Ararat, già dal titolo si può intuire che di mezzo c'è l'Arca di Noè oltre al cadavere mummificato di un'inquietante creatura con le corna che viene ritrovata all'interno della stessa...
Se il plot può apparire un po' trash, il romanzo lo è un po' meno.
Ma non è neanche un capolavoro. Anzi...
Non è scritto bene (di sicuro non è molto scorrevole) e i personaggi principali, potenzialmente interessanti, alla fine sembrano solo abbozzati. Quelli di contorno, poi, sono piatti all'ennesima potenza, messi lì semplicemente per diventare carne da macello.
Ci sono anche molte domande a cui non viene data risposta (l'origine dell'Arca, per esempio) e la parte centrale del romanzo è piuttosto confusa.
Anche se c'è molto horror, l'autore non riesce quasi mai a spaventare, né a "inorridire".
Ho fatto fatica a finirlo, e non è certo un bene.
E la montagna che si vede in copertina non è certo l'Ararat.
L'ennesima occasione sprecata e il solito mediocre romanzo pubblicato dalla Newton Compton.


VOTO:5





Nessun commento:

Posta un commento